Dal 16 al 18 Maggio a Roma, nelle aule della Facoltà di Architettura Roma 3, si svolgerà la seconda edizione della Biennale dello Spazio Pubblico. L’evento organizzato dall’INU (Istituto Nazionale di Urbanistica),quest’anno dall’evocativo titolo “Prove di città”, sarà il luogo di incontro e confronto tra le più interessanti iniziative e progetti che riguardano lo spazio pubblico portate avanti in Italia negli ultimi due anni.

Così come avvenuto nella prima edizione con Stampaxi Wall , Sardarch è stata selezionata per presentare il progetto Stampaxi + (prusu) nella sessione “Città Open Source: spazi pubblici, network e innovazione sociale” curata da Ilaria Vitellio.  Saranno presenti, tra le altre iniziative, i progetti di Patrizia di Monte (estonoesunsolar) e Caval donato del gruppo TaMaLaCa, spin off della Facoltà di Architettura di Alghero.

Ringraziamo ancora una volta tutti coloro che hanno reso possibile questo importante riconoscimento:

Stefano Ferrando per le urban views

Fabio Macis per le foto degli urban actors

Massimo Gasole, Filippo Ciucciomei, Alessandro Congiu per i video e i montaggi

Andrea Zedda (Sardinia Open Data per la mappa dei tweet di Stampaxi tweet)

E tutti i collaboratori delle diverse fasi del progetto:

Francesca Casula, Elizabeth Rijo, Giorgia Masala, Lara Vandoni, Germana Biolchini, Carmen Huertas Roa, Maurizio Naletto, Valentina Levanti, Valeria Erasmo, Simone Salardi, Gianni Agnesa, Emilia Agnesa, Maria Cristina Mancini, Ennio Neri, il circolo Togliatti, Manuela Manca e tutti coloro che stanno sostenendo, direttamente e indirettamente, il progetto.

Appuntamento venerdì 17 maggio dalle 14 alle 19 presso gli spazi della Facoltà di Architettura di Roma Tre in Largo Giovanni Battista marzi, 10.

STAMPAXI+
Change your city, starting from the people