Mentre il piano casa del governo (passato in secondo piano per l’opinione pubblica dopo i fatti d’Abruzzo) continua il suo iter legislativo in dialettica con la Conferenza Unificata Stato Regioni, le singole amministrazioni che da subito si sono offerte di applicarlo ragionano su come declinarlo in legge a fronte delle problematiche specifiche dei contesti locali.

In particolare la Sardegna si trova a dover fare i conti con la pianificazione paesaggistica e di assetto idrogeologico, in base alla quale i comuni stanno adeguando i propri piani urbanistici, e con la ferma volontà di essere la regione pilota nell’attuazione del piano caso.

In tempi politicamente non sospetti l’architettura italiana rispondeva all’interrogativo “Beyond the architecture” posto dall’ultima Biennale di Venezia affrontando la problematica della casa.

Questo video, posto come intro del padiglione italiano, apre molti interrogativi e allo stesso tempo da una visione analitica delle problematiche legate al problema casa in Italia.

Creative Commons License
Sardarch Blog by Sardarch is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Mentre il piano casa del governo (passato in secondo piano per l’opinione pubblica dopo i fatti d’Abruzzo) continua il suo iter legislativo in dialettica con la Conferenza Unificata Stato Regioni, le singole amministrazioni che da subito si sono offerte di applicarlo ragionano su come declinarlo in legge a fronte delle problematiche specifiche dei contesti locali.

In particolare la Sardegna si trova a dover fare i conti con la pianificazione paesaggistica e di assetto idrogeologico, in base alla quale i comuni stanno adeguando i propri piani urbanistici, e con la ferma volontà di essere la regione pilota nell’attuazione del piano caso.

In tempi politicamente non sospetti l’architettura italiana rispondeva all’interrogativo “Beyond the architecture” posto dall’ultima Biennale di Venezia affrontando la problematica della casa.

Questo video, posto come intro del padiglione italiano, apre molti interrogativi e allo stesso tempo da una visione analitica delle problematiche legate al problema casa in Italia.

Creative Commons License
Sardarch Blog by Sardarch is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Mentre il piano casa del governo (passato in secondo piano per l’opinione pubblica dopo i fatti d’Abruzzo) continua il suo iter legislativo in dialettica con la Conferenza Unificata Stato Regioni, le singole amministrazioni che da subito si sono offerte di applicarlo ragionano su come declinarlo in legge a fronte delle problematiche specifiche dei contesti locali.

In particolare la Sardegna si trova a dover fare i conti con la pianificazione paesaggistica e di assetto idrogeologico, in base alla quale i comuni stanno adeguando i propri piani urbanistici, e con la ferma volontà di essere la regione pilota nell’attuazione del piano caso.

In tempi politicamente non sospetti l’architettura italiana rispondeva all’interrogativo “Beyond the architecture” posto dall’ultima Biennale di Venezia affrontando la problematica della casa.

Questo video, posto come intro del padiglione italiano, apre molti interrogativi e allo stesso tempo da una visione analitica delle problematiche legate al problema casa in Italia.

Creative Commons License
Sardarch Blog by Sardarch is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.